TELEBIELLA

Dal 1971. La storia della TV italiana passa da qui.

Con il proliferare incontrollato delle Televisioni private i cui programmi segnano il trionfo della volgarità, dell’osceno, della violenza, del turpiloquio e forniscono un’informazione che, quando non è completamente falsa, è incompleta, deformata, tendenziosa, diretta a favorire interessi di parte, è legittimo porsi la domanda: “Telebiella” fu un bene o un male?                Giuliano Grizi, pretore.

urlo leopardo

VIDEO:

Peppo Sacchi: Noi e Telecupole


Peppo Sacchi: Profughi Il grande esodo.
Peppo Sacchi: Un crimine contro l'Umanità

Oggi Vi proponiamo un editoriale molto cruento ma purtroppo terribilmente realistico. Cosa potrà mai produrre la nostra società per il futuro partendo da questi presupposti ?

LogoTG

VIDEO:

Ivana Ramella : Libro sulla vita di Bartolomeo Sella

Ivana Ramella : Sagra de l"torcetto d'Oro "

Paolo Gianolio : Presentazione del libro " Quei FRATELLI del SEGNO DELLO ZODIACO "

Ivana Ramella : Al Nuovo Ospedale concorso fotografico-letterario " GIM Paladino di un sogno "

Ivana Ramella : Finalisti premio Letteratura e Industria Biella 17° edizione

Ivana Ramella : Direttore generale Bonelli riconfermato alla guida del Nuovo Ospedale

Ivana Ramella : Mostra pittorica al castello di Cerrione

Ivana Ramella : Pillole di farnaco non farmaco al Fondo Tempia

Ivana Ramella : Vittime terrorismo a Mongrando

Ivana Ramella : Master Management & Textile Engineering edizione 2016
Corrado Azario : Premiati 17 Maesti del Commercio

 busta

 scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o commenta su Facebook Telebiella Libera 


 



Diretta Streaming

logo diretta streaming

Archivio YouTube

logo youtube1

...anche su Facebook

logo facebook 2015

Videoteca

videoteca

Archivio Biellese

logo biellaclub 2015

Links

logo il biellese

libro crop

Il giorno più lungo della tv italiana è stato quello che vide arrivare negli Studi di Telebiella gli  emissari del Governo per porre i sigilli al cavo della tele. Il racconto fa rivivere,attraverso le emozioni del protagonista, il lungo cammino che determinò la decisione di “spezzare”  il  monopolio della Rai. A quarant’anni da una libertà “condizionata”, uno sguardo alle origini.

Reperibile presso le librerie Einaudi o il sito ilmiolibro.it. Stampato per il Gruppo Editoriale l’Espresso.

In lettura presso la biblioteca di Città Studi.

 

Telebiella A21

Autorizzazione Tribunale n.181 del 30-4-1971

C.F.90043590026

Associazione Culturale e informativa ONLUS

Via Pella, 10 - 13900 Biella

Direttore Responsabile: Peppo Sacchi

 

Privacy & Cookies

Telefono 015 8495414

 

Copyright © 2016 TELEBIELLA | Installazione ottimizzazione e assistenza gianfrancocaliri.it | Login